EP-T1, mini auricolari, senza fili e con microfono

EP-T1, mini auricolari, senza fili e con microfono

Privi di collegamenti fisici, consentono di ascoltare musica e fare telefonate con la massima libertà e comodità

L’arrivo sul mercato degli AirPods di Apple a inizio 2017 ha fatto conoscere al grande pubblico i «No-wires» o «True wireless», ovvero gli auricolari stereo completamente senza fili, che, essendo privi non solo del collegamento fisico con il dispositivo (smartphone, tablet, PC o altro) ma anche di quello tra i trasduttori, destro e sinistro, consentono di ascoltare musica e fare telefonate con la massima libertà e comodità.  A questa categoria, che, forte del gradimento del pubblico, vede moltiplicarsi le offerte, appartengono gli auricolari EP-T1 di Aukey, l’azienda di accessori tedesca che produce in Cina e distribuisce in oltre 50 paesi nel mondo.

EP-T1, mini auricolari, senza fili e con microfono

EP-T1, mini auricolari, senza fili e con microfonoGli EP-T1, ben assemblati in plastica di colore nero, sono piccoli (23x19x15 mm) e leggerissimi (5 g). Coniugano un elegante design con una vestibilità comoda anche facendone un uso prolungato. Grazie alla loro forma ergonomica si inseriscono alla perfezione nel padiglione auricolare, da cui sporgono pochissimo. Sono dotati di morbidi gommini in-ear che ne facilitano l’inserimento nel condotto uditivo, migliorando l’isolamento passivo dal rumore esterno e, allo stesso tempo, contribuendo ad “ancorarli” stabilmente all’orecchio anche quando si fa attività sportiva.

Sono già associati l’uno all’altro, e, una volta accesi, bisogna abbinarli al proprio dispositivo sfruttando la tecnologia Bluetooth 4.2 con una connessione stabile fino ad una distanza di 10 m grazie alle antenne in ceramica integrate. Incorporano entrambi un microfono per le conversazioni telefoniche, durante le quali, l’audio viene, però, trasmesso al solo auricolare sinistro. Da segnalare che per un “utilizzo telefonico”, è possibile anche attivarne uno solo, indifferentemente il destro o il sinistro.

I due auricolari, su cui è visibile il logo dell’azienda, sono dotati di un led funzione colorato (rosso o verde) e di un unico pulsante multifunzione, per regolare il volume, rispondere/chiudere le chiamate, e, mentre si ascolta la musica, mettere in play/pausa e saltare le tracce. Non ci convince la posizione del pulsante, di non facile raggiungibilità, ed il fatto che non si possa, attraverso esso, attivare l’assistente vocale (Google Assistant o Siri).

Per quanto riguarda la qualità audio, pur non avendo il suono di cuffie professionali, gli EP-T1, a dispetto delle ridotte dimensioni (diametro 6 mm) dei loro driver, con magneti in neodimio e reattivi diaframmi in grafene, offrono un volume elevato e privo di fastidiose distorsioni anche quando è portato al massimo. Certo gli alti non sono molto dettagliati e mancano bassi potenti ma nel complesso la gamma dinamica è buona e l’elevata riduzione del rumore esterno migliora il comfort di ascolto.

In ogni auricolare è presente una batteria ai polimeri di litio da 60 mAh, che assicura 4 ore di autonomia (con volume al 50%), la cui ricarica completa necessita di circa 2 ore.

EP-T1, mini auricolari, senza fili e con microfonoEP-T1, mini auricolari, senza fili e con microfonoNella confezione di vendita, in cartone riciclabile, è presente anche una custodia rigida con batteria integrata da 800 mAh, in cui si possono riporre gli auricolari per facilitarne il trasporto e, allo stesso tempo, per ricaricarli fino a 6 volte di seguito (autonomia aggiuntiva di 24 ore). Bella esteticamente e compatta (diametro 8 mm, altezza 2.5 mm), tale custodia è realizzata in robusto policarbonato di colore nero opaco. È dotata di un efficace meccanismo di chiusura a slitta, ruotando il quale, vengono scoperti i due incavi dove inserire gli auricolari, attratti da un magnete.

Gli EP-T1, caratterizzati, come tutti i prodotti Aukey, da un elevato rapporto qualità-prezzo, sono in vendita su Amazon a 49,99 euro con spedizione gratuita. Belli da vedere ma soprattutto molto funzionali, sono candidati ad un posto sotto il prossimo albero di Natale.

Gennaro Annunziata


ULTIME NEWS