Mostre: in 5500 a retrospettiva Maurits Cornelis Escher

Mostre: in 5500 a retrospettiva Maurits Cornelis Escher

Napoli – La retrospettiva su Maurits Cornelis Escher conquista Napoli registrando, in soli 4 giorni di apertura, 5.500 visitatori. “Quattro giorni di file all’ingresso del Pan | Palazzo delleArti Napoli. Migliaia di visitatori che nonostante le avverse condizioni meteorologiche – dice Gaetano Daniele, assessore allaCultura e al Turismo del Comune – si sono recati alla grande retrospettiva Escher. Una mostra da record che con questi numeri ha confermato le aspettative e che siamo certi avvicinerà un pubblico numerosissimo tra i cittadini e soprattutto tra i turisti provenienti da tutto il mondo i cui flussi si prevedono in crescita esponenziale per le prossime festività natalizie.Napoli ancora una volta presenta per il periodo delle festività una delle migliori offerte”. La mostra Escher, per la prima volta nel capoluogo partenopeo fino al 22 aprile 2019 e ospitata nelle sale del PAN | Palazzo delle Arti Napoli, presenta oltre alle opere iconiche dell’artista amatissimo dal vasto pubblico anche un’ampia sezione dedicata all’influenza che il suo lavoro e le sue creazioni hanno esercitato sulle generazioni successive, dai dischi ai fumetti, dalla pubblicità al cinema. Un percorso di circa 200 opere arricchito da un’inedita selezione di opere prodotte dall’artista durante il suo viaggio – avvenuto nella primavera del 1923 – lungo la Costiera Amalfitana fino aRavello. La mostra, promossa dall’Assessorato alla Cultura e alTurismo del Comune, è prodotta e organizzata dal Gruppo Arthemisia in collaborazione con la M.C. Escher Foundation e curata da Mark Veldhuysen e Federico Giudiceandrea.


ULTIME NEWS