Elena Pontoriero

Sant’Antonio Abate. Il monumento smembrato, autori sul piede di guerra

Sant’Antonio Abate. Il monumento smembrato, autori sul piede di guerra

Elena Pontoriero

Un monumento ai caduti che per volere della giunta Varone dovrà cambiare posto e allinearsi con il nuovo look della piazza centrale. La collocazione scelta è «in adiacenza alla scala di emergenza, in prossimità dell’ingresso principale del Comune». E’ quanto comunicato con la missiva del 8 novembre ai tre autori del monumento ai caduti, Carmine Boccia, Iole Raimo e Patrizio De Biase. Una lettere che arriva a margine di una discussione infuocata sul restyling di piazza Don Mosé Mascolo che, oltre a smuovere arredi e verde, ha incluso lo spostamento dell’opera, che fu realizzata dopo circa 5 anni di lavoro ininterrotto, per volere dell’allora amministrazione Alfano e inaugurata nel 2002. Nonostante una serie di precauzioni suggerite dagli autori dei tre pannelli più un quarto (con i nomi dei caduti in guerra), il monumento è stato smantellato. A oggi ne resta visibile soltanto la base di cemento, in parte danneggiata.


ULTIME NEWS