Torre Annunziata. Casette dell’acqua in città, il consigliere Avitabile: «Vittoria dell’opposizione»

Torre Annunziata. Casette dell’acqua in città, il consigliere Avitabile: «Vittoria dell’opposizione»

«Ci abbiamo messo un anno ma alla fine la proposta del nostro gruppo, Forza Italia, e della minoranza è passata, questo a testimonianza della politica costruttiva indipendentemente dallo schieramento». Lo dice il consigliere comunale Bruno Avitabile che annuncia, esultando, la pubblicazione dell’avviso pubblico per la concessione di aree comunali per l’installazione e la gestione di tre impianti di distribuzione di acqua potabile, microfiltrata, refrigerata e gasata. I siti individuati sul territorio di Torre Annunziata sono quelli di via Tagliamonte, via Solferino e Largo Marchese. «In ritardo – dice il consigliere Avitabile – perchè ci abbiamo messo un anno affinché la nostra proposta fosse approvata e individuato tutto l’iter di procedura. Abbiamo insistito affinché questo servizio venisse realizzato per la città, siamo uno degli ultimi comuni che approvano finalmente l’avviso pubblico ma meglio tardi che mai. Un ringraziamento – dice infine Avitabile – va agli uffici che hanno predisposto il bando e lavorato per la realizzazione del progetto e anche all’assessore Floriana Vaccaro che ha accettato la nostra proposta». Al bando possono partecipare i soggetti costituiti da imprese singole, associate o consorziate, iscritte alla Camera di Commercio Industria, Artigianato e Agricoltura per la specifica attività oggetto di gara. La durata della concessione è fissata in cinque anni dalla data della stipula della convenzione, salvo facoltà di rinnovo da parte dell’amministrazione comunale. Le istanze dovranno essere contenute in un unico plico sigillato e indirizzato al Comune di Torre Annunziata e dovranno pervenire all’ufficio protocollo comunale entro e non oltre le ore 12 di mercoledì 21 novembre 2018, mediante consegna a mano, mezzo posta oppure per agenzia di recapito.

Giovanna Salvati


ULTIME NEWS