Castellammare: Luigi muore nel sonno. Un infarto a venti anni

Castellammare: Luigi muore nel sonno. Un infarto a venti anni

“Mamma, vado a riposare un po’”. Aveva detto così Luigi Malafronte, venti anni di sorrisi e voglia di vivere, ad Anna prima di rinchiudersi nella sua camera. Un silenzio strano, dopo alcune ore, che ha insospettito i familiari. Poi un urlo che ha squarciato la vita del popoloso quartiere di Ponte Persica, un alveare di case alla periferia sud di Castellammare. Da quel riposo pomeridiano Luigi non si è più svegliato. Un malore lo ha stroncato nel sonno. Nemmeno un lamento.

Leggi l’articolo completo su Metropolis in edicola o

vai alla versione digitale http://metropolis.ita.newsmemory.com/


ULTIME NEWS