Ciro Formisano

Camorra: ucciso sulla porta di casa. Chiesti 50 anni di carcere

Camorra: ucciso sulla porta di casa. Chiesti 50 anni di carcere

Ciro Formisano

TORRE ANNUNZIATA  – Grazie ai loro racconti l’inchiesta è stata riaperta ed è cominciato un nuovo processo. Una collaborazione fondamentale che ha consentito all’Antimafia di ricostruire i contorni di una delle più sanguinarie alleanze della storia della criminalità organizzata: il patto di ferro tra il clan Gionta di Torre Annunziata e i Birra-Iacomino di Ercolano. A più di 10 anni da quell’accordo bagnato nel sangue di decine di morti ammazzati, la Dda chiude il cerchio.

Leggi l’articolo completo su Metropolis in edicola o vai alla versione digitale http://metropolis.ita.newsmemory.com/ 


ULTIME NEWS