Truffe agli anziani: arrestata banda di napoletani attiva tra Lazio e Toscana

Truffe agli anziani: arrestata banda di napoletani attiva tra Lazio e Toscana

I Carabinieri della Sezione di Polizia Giudiziaria della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Roma, al termine di un’indagine durata circa due anni, hanno arrestato 4 persone, tutte di Napoli, parte di un’associazione per delinquere finalizzata alla commissione di furti ed altro in danno di anziani, con proventi che oscillano tra i 500 e i 10.000 euro a colpo e, in un caso accertato fino a 70.000 euro. L’organizzazione sgominata dai Carabinieri, aveva esteso la sua attivita’ criminale in ambito nazionale, in particolare tra il Lazio e la Toscana. Il modus operandi, spiegano i carabinieri si “avvaleva di un preciso copione, elaborato e collaudato da truffatori veterani e di consolidata esperienza, le vittime prescelte erano perlopiu’ pensionati nei confronti dei quali gli indagati hanno dimostrato particolare spietatezza e accanimento, anche quando queste manifestavano visibili precarie condizioni di salute fisica e mentale”. Nel corso delle perquisizioni i Carabinieri hanno potuto constatare che gli ampi appartamenti in cui vivevano gli arrestati erano arredati di lusso estremo che stride con la loro condizione ufficiale di disoccupati e nullatenenti.


ULTIME NEWS