Napoli: Hamsik “Ora il Frosinone poi sotto con Liverpool” . Meret e Younes preparano l’esordio contro ciociari

Napoli: Hamsik “Ora il Frosinone poi sotto con Liverpool” . Meret e Younes preparano l’esordio contro ciociari

NAPOLI – Fabian Ruiz e Arkadiusz Milik, il nuovo e il vecchio. Sono i due ‘eroi’ del Napoli che con i gol segnati ieri sera a Bergamo nella sfida con l’Atalanta non solo hanno regalato la vittoria alla loro squadra, ma hanno anche tenuto in vita un campionato che con la Juventus avanti di 11lunghezze sarebbe stato da considerarsi quasi definitivamente chiuso, almeno per la lotta scudetto. É stata una partita difficile e complicata per gli azzurri, nonostante che il gol dello spagnolo, dopo soli due minuti di gioco, l’abbia indirizzata favorevolmente per gli uomini diAncelotti. Dopo il pareggio di Zapata, c’è stata la reazione dei partenopei, culminata con lo splendido gol di Milik a cinque minuti dalla fine. Un buon segnale, anche in vista della decisiva partita di Champions League che il Napoli andrà a giocarsi mercoledì prossimo con il Liverpool ad Anfield, con l’obbligo di tentare a tutti i costi di raggiungere la qualificazione. Oggi Carlo Ancelotti ha concesso a tutti i calciatori della rosa una giornata di riposo. Gli allenamenti riprenderanno domani a Castel Volturno. C’è da preparare la gara di campionato con il Frosinone, in programma sabato pomeriggio al San Paolo. Teoricamente si tratta di una sfida semplice, visto il nettissimo divario in classifica tra le due squadre. Ma in realtà non è così. Il Frosinone ha infatti trovato negli ultimi tempi una buona quadratura di gioco e poi c’è il precedente fresco del Chievo, che tutti davano per battuto al San Paolo e che invece la scorsa settimana riuscì a imporre il pareggio agli azzurri. Ed è proprio al Frosinone, prima ancora che alLiverpool, che pensa il capitano della squadra, Marek Hamsik che come da abitudine all’indomani di una partita commenta sul proprio sito la prestazione della squadra e analizza gli impegni e le prospettive per l’immediata futuro. ”È stata una grande vittoria. Abbiamo avuto un eccellente approccio alla partita – scrive Hamsik – e anche se i padroni di casa hanno poi pareggiato, abbiamo avuto noi l’ultima parola”.”Nel complesso – aggiunge lo slovacco – la nostra è stata una buona prestazione a Bergamo. Sono molto contento di aver ottenuto tre punti importanti contro un buon avversario”.”Ora testa al Liverpool? No – conclude Hamsik – ci aspetta La gara in campionato contro il Frosinone. Abbiamo perso punti contro il Chievo, ora dobbiamo ottenere il massimo”.Contro gli uomini di Longo potrebbe esserci il colpo a sorpresa del rientro in campo, o meglio del debutto, di Meret tra i pali e di Younes in attacco. Entrambi si infortunarono nel mese di luglio, ma ora il calvario sta per terminare e forse proprio alSan Paolo sabato prossimo scoccherà l’ora del rilancio per tutti e due.


ULTIME NEWS