Salvatore Dare

Sorrento: violentata nel ristorante. Forse c’è un’altra vittima

Sorrento: violentata nel ristorante. Forse c’è un’altra vittima

Salvatore Dare

«Ricordo che Chiara accusava Mario dicendogli che lo aveva avvisato che sarebbe finita come un’altra ragazza». E’ una mattina di metà aprile dell’anno scorso. Laura (nome di fantasia) è nella caserma dei carabinieri e con il volto rigato dalle lacrime sta denunciando ciò che subì nella serata del 12 novembre 2016 al ristorante “I Giardini di Tasso” di Sorrento.

Leggi l’articolo completo su Metropolis in edicola o vai alla versione

digitale http://metropolis.ita.newsmemory.com/


ULTIME NEWS