Bancarotta fraudolenta, sequestro beni da 5 milioni di euro a San Giuseppe Vesuviano

Bancarotta fraudolenta, sequestro beni da 5 milioni di euro a San Giuseppe Vesuviano

Sequestro beni da 5 milioni di euro nel Napoletano per bancarotta fraudolenta. Indagini della Guardia di Finanza di Nola hanno portato alla notifica di avvisi conclusione indagini a carico di tre imprenditori per bancarotta fraudolenta patrimoniale e documentale. Il provvedimento riguarda la vicenda della Glem srl, societa’ del settore abbigliamento dichiarata fallita nel 2016 da sentenza del tribunale di Roma. Le indagini hanno portato, oltre alla notifica degli avvisi, anche a un decreto di sequestro preventivo emesso dal gip di Roma per un complesso immobiliare a San Giuseppe Vesuviano del valore di circa 5 milioni. I tre imprenditori, per sottrarre ai creditori il patrimonio della societa’, hanno dissimulato o coperto le tracce dei beni aziendali, determinando un danno patrimoniale quantificato circa 9 milioni. I tre hanno poi continuato nella gestione imprenditoriale attraverso nuove societa’ di comodo.


ULTIME NEWS