Ciro Formisano

Gragnano. Caccia ai boss latitanti, Afeltra e Di Martino pensano al Riesame

Gragnano. Caccia ai boss latitanti, Afeltra e Di Martino pensano al Riesame

Ciro Formisano

E’ ancora latitante, lo cercano in tutta la provincia per notificargli un’ordinanza di custodia cautelare in carcere. Ma nonostante sia sfuggito all’arresto nel blitz che ha decapitato la camorra di Castellammare e Gragnano, Antonio Di Martino – ritenuto il boss di Iuvani e figlio del padrino Leonardo ‘o lione – si difenderà comunque davanti ai giudici del tribunale del Riesame. La discussione del ricorso presentato dal suo legale – l’avvocato Antonio de Martino del foro di Torre Annunziata – è fissata per venerdì 20 dicembre. In quella data l’avvocato del pregiudicato di Gragnano dovrà provare a smontare le accuse a carico di Di Martino, che in questa vicenda deve rispondere di estorsione aggravata dal metodo mafioso. Starà ai giudici valutare se disporre o meno la revoca della misura cautelare a carico del pregiudicato attualmente irreperibile.


ULTIME NEWS