Torre Annunziata. Rione Penniniello, famiglia sfrattata. Ferito un vigile

Torre Annunziata. Rione Penniniello, famiglia sfrattata. Ferito un vigile

«Ci hanno sfrattato ad appena sette giorni da Natale, il sindaco e l’assessore si devono solo vergognare, come se i lavori nella palazzina iniziassero già domani». Non usano parole di certo buone nei confronti del primo cittadino Vincenzo Ascione e l’assessore al patrimonio Emanuela Cirillo, gli inquilini dell’isolato 17 che ieri mattina sono stati allontanati dalla loro abitazione. Una famiglia regolare che abita nel rione Penniniello. Un nucleo familiare composto da madre anziana e dal figlio disoccupato. «Siamo persone perbene, forse per gli amministratori è difficile pensarlo – dice in lacrime l’anziana – e questo gesto di stamattina è davvero una cattiveria gratuita». Asciuga le lacrime mentre attende il figlio dopo la mattinata di protesta nella quale si è sfiorata la tragedia.

Giovanna Salvati


ULTIME NEWS