Ciro Formisano

Torre Annunziata. Racket e camorra, un secolo di cella ai becchini del clan

Torre Annunziata. Racket e camorra, un secolo di cella ai becchini del clan

Ciro Formisano

Si chiude con 10 condanne per 105 anni di carcere complessivi il processo, di primo grado, ai presunti nuovi boss del clan Gionta. Il verdetto è arrivato ieri mattina. A firmarlo il giudice per udienze preliminari del tribunale di Napoli, Egle Pilla. Accusati di essere ras, affiliati e fiancheggiatori della cosca sono stati tutti condannati, in abbreviato, a pene che vanno dai 18 ai 4 anni di reclusione. Una stangata fondamentalmente in linea con le richieste della Direzione Distrettuale Antimafia. Il pm della Dda, Ivana Fulcro, infatti, aveva chiesto 130 di reclusione complessivi per gli imputati alla sbarra.


ULTIME NEWS