Premi: Capri, Noa consegna ‘Peace Award’ ai Vigili del Fuoco

Premi: Capri, Noa consegna ‘Peace Award’ ai Vigili del Fuoco

CAPRI – Con Noa e la Banda del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco in concerto, Capri, Hollywood apre nel segno della solidarietà e dell’impegno.    E’ stata l’artista israeliana simbolo di pace e dialogo tra i popoli, presidente dell’edizione 2018 (insieme al regista americano Lee Daniels), a consegnare il ‘Capri Peace Award’  alla compagine musicale che ha aperto in una atmosfera di festa la 23esima edizione della manifestazione esibendosi sulla scalinata della celebre piazzetta invasa dal sole. Alla cerimonia di apertura ‘Welcome to Capri’ hanno partecipato il sindaco di Capri Gianni di Martino, Tony Renis, Noa e il produttore della kermesse, che fa da ponte tra il cinema italiano e quello americano, Pascal Vicedomini.    Non solo glamour, quindi, nel cartellone del festival, che con 90 proiezioni, anteprime e incontri aperti al pubblico, porterà fino al 2 gennaio tante star internazionali sull’Isola azzurra, da Nick Nolte a Jonathan Pryce. Sul fronte sociale e umanitario, il giornalista e scrittore Andrea Purgatori e l’attrice inglese Joely Richardson (figlia di Vanessa Redgrave) riceveranno il ‘Person of the Year Award’ mentre a Paolo Ruffini andrà l’ ‘Humanitarian Award’ (per l’impegno a favore dei ragazzi diversamente abili con il film “UP & DOWN”). A  Sabrina Paravicini andrà il People Award per il documentario sulla sindrome di Savant, ‘Be Kind’ realizzato col figlio Nino.


ULTIME NEWS