Elena Pontoriero

Sant’Antonio Abate. Demolizione post-sisma. Risarcimento da 359mila euro

Sant’Antonio Abate. Demolizione post-sisma. Risarcimento da 359mila euro

Elena Pontoriero

Il Comune conquista le macerie pagando ben 359mila euro. Un’area di sedime che si è trasformata in un lungo contenzioso per una demolizione post-sisma di una palazzina in via Buonconsiglio, non più edificata. Da qui la guerra dei proprietari a colpi di ricorsi contro il Comune che, per anni, non è riuscito a trovare una nuova area da assegnare. Dopo la sentenza del Consiglio di Stato, pochi giorni fa, l’amministrazione Varone è stata costretta a liquidare l’intera somma, pari a 359mila euro, ai titolari ed eredi della palazzina di via Buonconsiglio, acquisendo quello che ne restava a patrimonio pubblico. E il decreto emesso dal Comune, per conquistare l’area, è stata messa la parola fine alla vicenda giudiziaria partita 38 anni fa.


ULTIME NEWS