Villaggio turistico in Calabria. Con i milioni del clan di Scanzano

Villaggio turistico in Calabria. Con i milioni del clan di Scanzano

Un villaggio turistico in Calabria, un affare da quasi 10 milioni di euro sul quale aveva messo le mani il clan D’Alessandro. La cosca era pronta a fare l’investimento e per realizzare quei lavori pretendeva che la fornitura di calcestruzzo dovesse essere garantita da un imprenditore di Castellammare di Stabia. Una persona del settore al quale gli investigatori attribuiscono la doppia veste di fiancheggiatore del clan, ma anche di vittima del pizzo

Tiziano Valle

Leggi l’articolo completo su Metropolis in edicola o vai alla versione digitale http://metropolis.ita.newsmemory.com/


ULTIME NEWS