Giovani talenti cercasi, la nuova scommessa del Neapolitan Power

Giovani talenti cercasi, la nuova scommessa del Neapolitan Power

 

NAPOLI – Hanno scommesso su Napoli e sugli artisti emergenti, hanno investito risorse economiche di non poco conto e mantenuto vivo il fuoco del neapolitan power. Area Live e Full Heads (capofila nel settore italiano del management artistico, della discografia e del publishing) lanciano una grande operazione di scouting sotto il patrocinio e la collaborazione di Campania Music Commission(www.campaniamusiccommission.it) con l’obiettivo di individuare e promuovere nuovi talenti musicali su scala nazionale.

Il roster

La schiera di musicisti promossa da queste due realtà di impresa made in Naples è formata soprattutto da artisti consolidati (Enzo Gragnaniello, James Senese, Nuova Compagnia di CantoPopolare, Raiz e Radicanto, Peppe Servillo & String Solis Quartet, Passione Live, Teresa De Sio, Mauro Ermanno Giovanardi (La Crus), Francesco Di Bella, oltre alle nuove leve Maldestro e Tommaso Primo), con un occhio di riguardo verso i fermenti che nascono dal basso e si candidano per il grande salto nel mondo discografico.

Talenti non talent

“In un periodo in cui la ricerca di talenti si basa quasi esclusivamente sui numeri che provengono dai social o dai canali di distribuzione digitale – spiega Luca Nottola, amministratore di Area live –,la volontà è quella di dare la possibilità a tutti gli artisti di farsi conoscere (attraverso una attività di casting che garantisca loro un ascolto serio e professionale sia dei brani proposti, sia della relativa resa live), mantenendo ben salda la finalità di indirizzarli verso eventuali produzioni future, e di inserirli in una progettualità di lungo termine. L’Idea condivisa anche da Luciano Chirico, fondatore di Full Heads, uno dei pochi discografici da battaglia rimasti sulla scena indipendente: “L’obiettivo dei casting è cercare di avere una visione il più aggiornata possibile sullo sviluppo dei talenti artistici del nostro territorio e che non sempre il web riesce a darti in maniera corretta. La speranza è quella di individuare artisti di valore con cui poter percorrere un tragitto insieme in termini produttivi, manageriali e discografici, o a cui offrire delle strade lineari, coerenti con il mercato discografico odierno, ai fini della pubblicazione delle opere e dello sviluppo della carriera”. Partner dell’iniziativa è il Presidente di Campania Music Commission, Ferdinando Tozzi: “Il patrocinio a questa giornata molto importante è l’occasione per tanti giovani di avere spazio e potersi mostrare nelle loro capacità. CMC nelle prossime settimane organizzerà direttamente incontri con la discografia nazionale sempre in favore del sistema musica in Campania”

Il concorso

L’invito è rivolto ai musicisti solisti, gruppi vocali e band, con o senza esperienza: unico prerequisito, necessario alla partecipazione, è un’età non inferiore ai 16 anni.Per esprimere la propria candidatura bisogna inviare:- una breve presentazione dell’artista (completa di dati anagrafici e contatti);- link ad un profilo social (se esistente);- due brani (mp3, link video e/o audio).Gli artisti ritenuti più adatti al percorso progettuale saranno contattati per prendere parte alle audizioni che si terranno a Napoli nella seconda metà di marzo (dettagli in via di definizione per gli artisti). La partecipazione è a titolo gratuito e non vincolante. Il materiale dovrà essere inviato all’indirizzo di posta elettronica: casting@arealive.it

Rocco Traisci


ULTIME NEWS