Musica: Anfisa Letyago Dj di Spaccanapoli

Musica: Anfisa Letyago Dj di Spaccanapoli

NAPOLI –  È napoletana da quando aveva diciotto anni, da quando è arrivata in città come studentessa e appassionata di musica elettronica. In una decina di anni è diventata una delle più influenti dj italiane di dance d’avanguardia, richiesta in tutti i maggiori club d’Europa. Miracolo di Spaccanapoli. “Questa città mi ha insegnato a non aver paura”, scrisse su twitter durante la sua partecipazione ai Glamour Talent Awards del 2018. Il suo singolo di debutto “Stop Talking” (etichetta Spinning Records), uscito nel 2016 in collaborazione con Leroy Styles, affiancando mostri sacri come Martin Garrix, Don Diablo, David Guetta e Axwell & Ingrosso, esibendosi anche nei Festival important i come Rock in Roma, Reload, ProjectX, City Fest, Mates Festival e molti altri. Anfisa Letyago è nata 24 anni fa a Mirnij in un paesino di minatori e pescatori della tundra siberiana. Abitavo in un villaggio di 100 famiglie e ascoltava rock band, come Evanescence e Linkin’ Park. Prima di arrivare in Italia, ha raccontato spesso, “non pensavo troppo alla musica”. Anfisa Letyago, però, da ormai cinque anni vive in Italia, più precisamente nel cuore di Napoli. In breve tempo è diventata una delle dj girl più richieste nei club italiani e pure una fashion icon. I party organizzati da Italia Independent, il brand di Lapo Elkann, di solito li fa ballare lei ed Hanny Deep, giovanissimo marchio della Carillo Fashion, l’ha scelta come testimonial riempiendo le città di grandi manifesti col suo sorriso ed il suo sex appeal. L’umiltà è tutta partenopea, come anche il suo linguaggio. “Credo che il successo sia un qualcosa di estremamente personale: guardandomi dietro posso dire sicuramente di aver scalato una montagna e ne sono orgogliosa, ma sicuramente questo anno mi ha reso molto più consapevole del mio percorso – dice a Rolling Stones – Un anno pieno di release discografiche su importantissime label come Nervous, Intec, Afro Acid e tanto supporto da colleghi di fama m o nd i a l e come Carl Cox, oltre ad un tour internazionale di date che si presenta entusiasmante”. Ma come è stata possibile questa ascesa nella frastagliata e movimentata proposta musicale sulla scena dance internazionale lo racconta la sua esperienza – lo scorso 4 marzo – per la nuova campagna digital e offline “face anything” che ha scelto 6 “real woman” italiane chiamate a testimoniare l’incredibile performance di Studio Skin Foundation 24h (fondotinta a lunga tenuta testato sotto ogni tipo di luce all’interno degli studi fotografici di Los Angeles). Le motivazioni sono particolari: “Anfisa si distingue per un impeccabile senso di controllo del palcoscenico e della folla”. Un’esperienza maturata sulla scena dei festival più autorevoli come Mates, Rock in Roma, Reload Musica Festival, oltre ad essere stata scelta come Dj di apertura per DJ internazionali come Martin Garrix, Don Diablo, Daddy’s Groove, Pendulum, David Guetta

Rocco Traisci


ULTIME NEWS