Universiadi: fumata nera sui sediolini al S.Paolo, ma si tratta De Laurentiis abbandona il tavolo

Universiadi: fumata nera sui sediolini al S.Paolo, ma si tratta De Laurentiis abbandona il tavolo

NAPOLI – Fumata nera sul colore dei nuovi sediolini dello stadio San Paolo di Napoli al termine del tavolo tecnico convocato nella sede dell’ Aru, presenti Comune di Napoli, Regione Campania, il commissario per le Universiadi Basile e il patron del Napoli Aurelio de Laurentiis.  Non c’ e’ ancora l’ accordo tra il Comune e il calcio Napoli e si e’ sfiorata la rottura quando De Laurentiis, indispettito da una battuta “fatta da tifoso” dall’ assessore comunale allo Sport Ciro Borriello, ha abbandonato la riunione sbattendo la porta. Il tavolo e’ andato avanti con il vicepresidente del Napoli, Edoardo De Laurentiis, che alla fine si e’ detto fiducioso in un accordo gia’ nei prossimi giorni. Dunque, si continua a trattare.    Il Comune ha ribadito il suo no alla soluzione multicolor tipo Dacia Arena di Udine gradita al patron azzurro per ragioni televisive. Bocciate per il momento le tre ipotesi formulate dalla ditta che si e’ aggiudicata i lavori: prevedevano sediolini tutti azzurri o con varie tonalita’ di azzurro, soluzioni gradite al Comune, e quella multicolor. Si va verso un compromesso, come assicurato dallo stesso Borriello e dal commissario Basile. Nel giro di un paio di giorni arriveranno sul tavolo due nuove ipotesi che prevedono l’ azzurro come colore prevalente, ma anche altri colori (non il rosso tra questi) da destinare all’ anello inferiore dello stadio. Potrebbe essere questa la soluzione di compromesso che consentirebbe di partire coi lavori nello stadio partenopeo gia’ nel giro di qualche giorno.


ULTIME NEWS