Gaetano Angellotti

Castellammare. «Il ras Spagnuolo è pazzo». Annullata la condanna

Castellammare. «Il ras Spagnuolo è pazzo». Annullata la condanna

Gaetano Angellotti

Tentata estorsione aggravata, annullata la condanna al ras di Scanzano Nino Spagnuolo alias “capastorta”. La Cassazione ha infatti accolto il ricorso presentato dai legali del 41enne, i penalisti Imma Di Somma e Gennaro Somma, che avevano sollevato la questione delle condizioni psichiche dell’uomo. Sia al momento dei fatti che gli venivano contestati, sia per quanto attiene alla capacità stessa di stare in giudizio. In estrema sintesi, il gip che aveva ratificato il patteggiamento – Spagnuolo era stato condannato a 3 anni e 10 mesi – non aveva valutato la documentazione relativa alle sue condizioni mentali né la richiesta di accertare le sue capacità di intendere e di volere avanzata al momento della decisione.


ULTIME NEWS