Dirotta l’autobus e poi gli dà fuoco, terrore per 51 studenti

Dirotta l’autobus e poi gli dà fuoco, terrore per 51 studenti

Dirotta un bus per ‘fare una strage a Linate’ e ‘fermare le morti in mare’, poi gli dà fuoco sulla superstrada quando arrivano i carabinieri. 40 minuti di terrore per i 51 ragazzini di una scuola media di Crema che erano a bordo. E’ successo a San Donato Milanese. Ora Ousseynou Sy, 47 anni, autista italiano di origini senegalesi, è accusato di sequestro di persona, strage, incendio e resistenza. ‘Non ne potevo più di bimbi morti in mare’, ha detto Sy. ‘E’ stato un miracolo, poteva essere una strage’, per il procuratore di Milano Greco, che esclude legami con l’Isis e terrorismo. Gli studenti sono riusciti ad avvertire i Carabinieri durante il tragitto. Sy, dopo aver forzato un posto di blocco, ha dato fuoco al mezzo. I militari lo hanno fermato, facendo uscire i ragazzi dai finestrini.


ULTIME NEWS