Lingotti in Svizzera: orafi condannati

Lingotti in Svizzera: orafi condannati

TORRE DEL GRECO – Erano tutti finiti a «Fort Knox», il significativo nome con cui era stata ribattezzata l’inchiesta capace di portare a galla i fiumi d’oro arrivati illegalmente in Svizzera attraverso imprenditori e commercianti di preziosi dei principali poli orafi d’Italia. A sette anni dalla raffica di perquisizioni eseguite dalla guardia di finanza in tutto lo Stivale e all’interno della «riserva» realizzata in Canton Ticino, arriva la condanna definitiva per i trafficanti.

Leggi l’articolo completo su Metropolis in edicola o vai alla versione digitale

http://metropolis.ita.newsmemory.com/


ULTIME NEWS