Caccia ai bombaroli della camorra torrese

Caccia ai bombaroli della camorra torrese

TORRE ANNUNZIATA – «Il botto ha fatto tremare i vetri di casa mia, eppure io abito in via Gino Alfani». E’ la testimonianza di uno dei tanti cittadini che lunedì sera ha avvertito l’esplosione della bomba carta che ha distrutto la serranda del negozio di corso Vittorio Emanuele III. La bottega di alimentari «Eccomi qua» cancellata in pochi secondi da una bomba carta come le altre. Come quelle che hanno fatto saltare la vetrina del negozio di via Carminiello fino a generare un inferno di fuoco. Come quella piazzata sotto l’autovettura nei vicoli della Marina. Come tutte le altre che puntualmente vengono piazzate davanti alla vetrine e distruggono le attività commerciali.

Giovanna Salvati

Leggi l’articolo completo su Metropolis in edicola o vai alla versione digitale http://metropolis.ita.newsmemory.com/


ULTIME NEWS