Alfonso Loreto, i voti e l’Acse: il pentito in aula fa altri nomi

Alfonso Loreto, i voti e l’Acse: il pentito in aula fa altri nomi

SCAFATI – Non c’era Romolo Ridosso in aula, la assenza del pentito è stata giustificata da un certificato medico presentato ai giudici. Testimonierà nel processo Sarastra il prossimo 5 giugno. Nel frattempo si è conclusa la deposizione di Alfonso Loreto, collaboratore di giustizia che per la terza volta (in video conferenza) ha rilasciato dichiarazioni nell’ambito del giudizio sul voto di scambio. Il figlio dell’ex primula rossa della Nco, Pasquale Loreto, ha parlato – incalzato dalle domande del collegio difensivo – della posizione di Roberto Barchiesi (accusato di essere stato eletto e quella di Ciro Petrucci, poi nominato dirigente dell’Acse, secondo la procura su interessamento della cosca.

Leggi l’articolo completo su Metropolis in edicola o vai alla versione digitale http://metropolis.ita.newsmemory.com/


ULTIME NEWS