Move, l’orologio connesso che è fatto su misura

Move, l’orologio connesso che è fatto su misura

Esistono oltre 5.800 possibili combinazioni degli elementi che lo compongono per ottenere un modello unico

Da quando Withings, ceduta a Nokia nel 2016, è stata riacquistata, nel maggio dello scorso anno, da Éric Carreel, uno dei co-fondatori, si sono susseguiti i lanci di nuovi prodotti a dimostrazione della ritrovata vitalità dell’azienda transalpina, pioniera nella progettazione e produzione di dispositivi connessi alla Rete, dedicati al benessere ed alla salute (Connected Health). Tra di essi particolare attenzione è stata sempre dedicata agli smartwatch ibridi, gli orologi che, dietro a “sembianze classiche”, celano sofisticati sensori, che li rendono smart.

Erede dell’Activité, che, nel 2014, è stato il primo orologio analogico con funzionalità di tracciamento delle attività fisica e del sonno, Move ha la particolarità di poter essere personalizzato al momento dell’ordine, per poi essere prodotto “su misura” nel nuovo stabilimento di Issy-les-Moulineaux, che un tempo ospitava un tabacchificio.

La strategia alla base di questa scelta produttiva è che, consentendo all’utente di scegliere lo stile e il design dell’orologio, ci sarà maggiore probabilità che quell’oggetto venga poi indossato con continuità nella vita quotidiana, condizione necessaria perché il monitoraggio dell’attività fisica e del sonno possano fornire dati significativi per migliorare la qualità di vita.

Move, l'orologio connesso che è fatto su misura

Dal 2 aprile collegandosi al sito del produttore è possibile, prima di acquistare Move, attraverso un efficace sistema web, scegliere il quadrante, tra 13 possibili alternative, la cassa, tra 5, la lancetta del tracker, tra 10, il cinturino, tra 8. Esistono oltre 5.800 possibili combinazioni per ottenere il modello che più aggrada. Nel caso si fosse a corto di idee è anche possibile, premendo un tasto, in stile slot machine, ottenere una combinazione random dei quattro elementi citati. Come abbiamo avuto modo di verificare direttamente, una volta completato la composizione dell’orologio, si procede a perfezionare l’ordine. Trascorso un tempo massimo di 2 settimane, il prodotto assemblato secondo i propri desiderata lascia il workshop Withings e viene spedito.

Move, l'orologio connesso che è fatto su misura

L’intero processo di produzione avviene in un opificio dove convivono l’artigianato dell’orologeria, l’ingegneria meccanica, elettronica ed industriale. Si parte dalla stampa dei quadranti personalizzati, passando per l’assemblaggio dei componenti ed al caricamento del software di bordo, fino ad arrivare ai test di qualità.

Move, l'orologio connesso che è fatto su misuraMove è molto comodo sul polso grazie al peso contenuto (32 g). La sua cassa da 35 mm è in plastica, la copertura del quadrante in plexiglass trasparente, purtroppo poco resistente ai graffi. In metallo cromato è il fondello leggermente bombato, rimuovendo il quale si può sostituire la pila a bottone CR2430, che, a detta di Withings, garantisce un’autonomia di 18 mesi. Il cinturino in silicone, con sistema di aggancio a molla, offre massimo comfort anche quando si suda facendo sport o si nuota in piscina, tenendo presente che l’orologio è impermeabile a 5 ATM, e quindi resiste in acqua fino ad una profondità di 50 metri.

Sul quadrante sono presenti le due lancette, di ore e minuti, ed una terza, su di un contatore circolare, posto a ore 3, che indica il progresso in percentuale (da 0 a 100) verso l’obiettivo di passi quotidiano impostato (di default 10.000).

All’interno della cassa, integra un modulo Bluetooth Smart Low Energy, per collegarsi e sincronizzarsi con uno smartphone Android o iOS, su cui sia stata precedentemente installata Health Mate, app gratuita dedicata, ben fatta e completa, che fornisce dati, approfondimenti e promemoria di attività pianificate oltre a consentire di definire obiettivi da raggiungere.

Move, l'orologio connesso che è fatto su misura

Move monitora l’attività fisica e gli allenamenti. Riconosce in automatico le attività quotidiane, tra cui camminare, correre, nuotare e, per la prima volta su un orologio Withings, andare in bicicletta. Le sessioni rilevate automaticamente si possono poi visualizzare nell’app Health Mate che mostra la durata e la stima delle calorie bruciate. All’interno dell’app vengono visualizzati anche i passi giornalieri e settimanali complessivi, le distanze coperte e le calorie bruciate.

Con una pressione prolungata della piccola corona circolare presente sull’orologio, si attiva invece la modalità allenamento ottenendo una registrazione dettagliata di una sessione specifica, durante la quale, ritmo, tempo e distanza vengono mostrati in tempo reale sullo smartphone abbinato ed il percorso viene mappato nell’app Health Mate, sfruttando il GPS del telefono. Si può scegliere tra 30 diverse attività sportive diffuse (camminata, corsa, bici, calcio, basket, pallavolo, nuoto, tennis, fitness, ecc.) e meno diffuse (arrampicata, body bulding, golf, yoga, ecc.).

Move, l'orologio connesso che è fatto su misura

Oltre all’attività fisica, Move, se tenuto sul polso durante la notte, effettua in automatico anche il monitoraggio del sonno. Al mattino si otterrà una valutazione, espressa con punteggio in centesimi, di immediata comprensione, sulla qualità del proprio riposo, che tiene conto del tempo impiegato per addormentarsi, della durata complessiva del sonno, della tipologia (profondo o leggero) e delle eventuali interruzioni. Utilizzando il corso Sleep Intelligent è possibile in 8 settimane migliorare le proprie abitudini ed ottenere un riposo più efficace. Impostando Smart Wake-up, mediante un allarme a vibrazione, si viene svegliati nel momento migliore del ciclo del sonno.

Durante la nostra prova abbiamo verificato che le misurazioni dell’attività fisica come quelle del sonno sono abbastanza precise ed accurate anche se meno complete rispetto a quelle di altri tracker Withings dotati di rilevatore di battito cardiaco. Da segnalare che i dati raccolti da Move, una volta scaricati, sono archiviati in un server cloud gratuito e illimitato e possono essere esportati in oltre 100 app di terze parti come Apple Health, Google Fit o MyFitnessPal.

Occorrono 79,95 euro, a cui vanno aggiunte le spese di spedizione, per acquistare un Move nel sito del produttore. Considerati il prezzo abbordabile e l’elevata possibilità di personalizzarlo, potrebbe diventare, se ben pubblicizzato, un accessorio di tendenza, avvicinando tanti all’universo degli activity tracker.

Gennaro Annunziata


ULTIME NEWS