Condividi

Cordata salva gli operai  Stop a 124 licenziamenti

Cordata salva gli operai Stop a 124 licenziamenti


Gli imprenditori stabiesi rilevano i 21 punti vendita di Tuodì Niente tagli a Pompei, Piano, Sant’Antonio, Torre e Ottaviano Pompei - «Noi voglia...

Condividi

Modelli 730 falsi, l’inchiesta si allarga agli anni 2016/17

Modelli 730 falsi, l’inchiesta si allarga agli anni 2016/17


Castellammare di Stabia - Rischia di aprire una voragine l’inchiesta sulla maxi truffa messa a segno da un gruppetto di professionisti, in materia...

Condividi

Condividi

Sgominata rete di spaccio, 16 arresti

Sgominata rete di spaccio, 16 arresti


Castellammare di stabia: arrestati dai carabinieri 16 componenti di una rete di spaccio. “Operazione speedball”, dal nome del mix di droghe assunt...

Condividi

Droga dalla Spagna alla Sardegna: uno stabiese a capo del traffico

Droga dalla Spagna alla Sardegna: uno stabiese a capo del traffico


Uno stabiese a capo di un cartello del narcotraffico che importava hascisc e marijuana dalla Spagna in Italia. Tra le 5 persone arrestate dai carabini...

Condividi

Truffa ai danni dello Stato, sequestro preventivo per 28 indagati

Truffa ai danni dello Stato, sequestro preventivo per 28 indagati


Avrebbero presentato quasi 4.500 dichiarazioni dei redditi di lavoratori dipendenti e pensionati che attestavano inesistenti spese mediche e crediti m...

Condividi

Condividi

Giallo prima dell’omicidio, Fontana chiese un’assunzione

Giallo prima dell’omicidio, Fontana chiese un’assunzione


Antonio Fontana, prima di essere ucciso, aveva chiesto un posto di lavoro per un parente nella ditta che si occupa della raccolta e dello smaltimento ...

Condividi

Cartella da 420mila euro. Imprenditore batte Equitalia

Cartella da 420mila euro. Imprenditore batte Equitalia


Castellammare di Stabia - Equitalia gli chiedeva il pagamento di 418mila euro ed era arrivata a ipotecare alcuni beni di sua proprietà. Ma all’impr...

Condividi

Raffica di scarcerazioni, l’Antimafia in allerta: «A Scanzano comanda Luigi D’Alessandro»

Raffica di scarcerazioni, l’Antimafia in allerta: «A Scanzano comanda Luigi D’Alessandro»


La storia criminale, a Castellammare, ha due nomi: quelli dei fratelli Michele e Luigi D’Alessandro. Dopo la morte del capo indiscusso della camorra...