Arrestato il "portavoce" dei Polverino: era sfuggito al blitz del mese scorso


E' stato arrestato dai carabinieri Crescenzo Orlando, 33 anni, di Marano, ritenuto l'elemento apicale del clan Polverino nel nuovo gruppo criminale composto da membri degli Orlando, dei Nuvoletta e dei Polverino stessi. L'uomo si era reso irreperibile durante il blitz che il 18 aprile porto' all'arresto di 30 elementi di spicco e gregari del nuovo sodalizio criminale. I carabinieri del nucleo investigativo di Castello di Cisterna lo hanno bloccato mentre era a bordo di un'auto guidata da un uomo di fiducia. E' stato bloccato dopo un breve inseguimento e tratto in arresto per associazione camorristica. 

19-05-2017 11:20:08 © RIPRODUZIONE RISERVATA


Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. Ho capito, chiudi questo avviso