Borriello e i cavalli di Troia della maggioranza: riparte la faida politica a Torre del Greco


Torre del Greco. Un braccio di ferro senza esclusione di colpi, fino al limite del golpe. Le prove generali di una maggioranza senza Ciro Borriello a recitare il ruolo di padre-padrone sono racchiuse nello scenario finale del consiglio comunale voluto dall’opposizione per istituire la commissione d’accesso relativa agli interventi di restyling realizzati con i fondi europei.

Da un lato i fedelissimi dell’ex deputato di Forza Italia pronti a rispettare le “consegne” del leader della coalizione - indicazioni affidate alla first lady Romina Stilo, sua sostituta naturale in aula - e sul fronte opposto il gruppo degli eterni scontenti capeggiato dal presidente dell’assise Pasquale Brancaccio, diventato il punto di riferimento dei tre cavalli di Troia di palazzo Baronale: Ciro Piccirillo, Stefano Abilitato e Carmine Gentile.

+++ leggi l'articolo completo OGGI in edicola su Metropolis Quotidiano +++

Alberto Dortucci

08-06-2017 08:20:32 © RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. Ho capito, chiudi questo avviso