Caos quote rosa a Boscoreale, il sindaco non nominerà nessuno. Prima l'azzeramento della giunta


Boscoreale. Nessuna nomina del quinto assessore. L’amministrazione andrà avanti senza rispettare la quota rosa. Almeno fino a marzo, quando è previsto l’azzeramento della giunta. Sembra essere questo l’orientamento del sindaco Giuseppe Balzano che, nonostante l’invito dei rappresentanti dell’opposizione a far rispettare la quota rosa, non sembra affatto intenzionato a nominare il quinto assessore. Anche perché in vista c’è l’azzeramento delle deleghe e della stessa giunta.

Potrebbero esserci sicuramente delle riconferme che saranno però oggetto di discussione tra i partiti che rappresentano la maggioranza. Dovrebbe restare al proprio posto il vicesindaco con delega a bilancio e ambiente Raffaele De Falco, braccio destro del primo cittadino. Così come dovrebbe esserci anche la riconferma dell’assessore ai lavori pubblici Luca Giordano, primo eletto nel Partito Democratico, poi dimessosi per far entrare in consiglio il primo non eletto della lista Francesco Paolo Oreste.

La nuova giunta, infatti, sarà di espressione politica anche in proiezione delle prossime elezioni amministrative, in programma nella primavera del 2018. E la riconferma di De Falco e Giordano va proprio in questa direzione. A rischio potrebbero essere gli assessori Anna Abbenante (che cura la delega al patrimonio),  e Antonello Mancino (delegato a polizia municipale e cimitero).

Roberto Mazza

13-02-2017 08:15:17 © RIPRODUZIONE RISERVATA


Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. Ho capito, chiudi questo avviso