Castellammare. Perseguita la ex e va ai domiciliari: "Falso, mi denuncia perché è gelosa"


Accusato di nuovo di avere perseguitato la ex compagna, va agli arresti domiciliari G.B. 46 anni di Castellammare che rispetto a questa storia fornisce tutt’altra versione. Sarebbe lui la vittima, questa la sua ricostruzione, di denunce fatte ad arte da una donna gelosa perché all’indomani della rottura del rapporto sentimentale lui si è messo con un’altra. Fatto sta che gli agenti del commissariato di polizia hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari emessa dal gip del Tribunale di Torre Annunziata. Ieri mattina l’uomo, assistito dall’avvocato Antonio de Martino, si è sottoposto all’interrogatorio di garanzia e ha dato la sua spiegazione dei fatti contestando punto per punto quanto messo per iscritto dalla donna. Lei ha denunciato di essere stata seguita nella zona delle Terme nuove da parte dell’uomo che già in una precedente occasione, diversi mesi fa, l’aveva seguita in villa comunale con un atteggiamento tutt’altro che amichevole. Episodio per il quale era già stato fermato dalla polizia. Storia delicata come sempre lo sono quelle che riguardano rapporti sentimentali che niscono con l’una o l’altra parte che non si vuole arrendere all’evidenza. Ma tant’è.

Anche in questo caso le versioni delle due parti sono diametralmente opposte. Entrambi già sposati in precedenza, i due avevano iniziato la loro relazione sull’onda della passione. Lei che si trasferisce da lui. Un nuovo inizio. Almeno all’apparenza. Poi qualcosa si interrompe e i due si ritrovano l’uno contro l’altra. Se perché ci sia di mezzo un’ennesima storia di stalking o ci si trovi di fronte alla vendetta di una donna gelosa perpetrata a colpi di denunce spetterà ai giudici stabilirlo nelle prossime fasi del procedimento. Di certo il “c’eravamo tanto amati” in storie come queste assume un sapore assai amaro.

Alessandra Staiano

12-10-2017 10:33:01 © RIPRODUZIONE RISERVATA


Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. Ho capito, chiudi questo avviso