Castellammare/Gragnano. Si uccide nel giardino dell'hotel, giallo sul suicidio di un operaio


Il corpo senza vita di un giovane operaio è stato ritrovato nel giardino di un hotel di Gragnano. Originario di Castellammare di Stabia il 29enne ha raggiunto la struttura ricettiva dove saltuariamente lavorava e si è tolto la vita impiccandosi a un albero. E’ infatti l’ipotesi di suicidio la più accreditata dagli inquirenti che, però, hanno deciso di vederci chiaro e motivare la scelta di un gesto così estremo. Un marito e un papà giovane che ha preferito mettere fine alla sua esistenza. Il ritrovamento del corpo del 29enne domenica mattina quando, una addetta alle pulizia dell’albergo, ha percorso parte del giardino e si è ritrovata davanti alla tragedia quando oramai non c’era più nulla da fare. La donna ha immediatamente fatto scattare l’allarme. 

+++L'ARTICOLO COMPLETO OGGI SU METROPOLIS QUOTIDIANO+++

Elena Pontoriero

30-01-2018 10:00:20 © RIPRODUZIONE RISERVATA


Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. Ho capito, chiudi questo avviso