Ex calciatore trovato morto in casa


Le autorità colombiane hanno scoperto l'ex calciatore e tecnico Daniel Silguero, 63 anni, morto nel suo appartamento nella città di Cartagena de Indias, lo ha annunciato oggi il Real Club Cartagena. "#FamiliaAuriverde è in lutto. #RC si rammarica della morte del nostro ex tecnico, il professor Daniel Silguero, che Dio abbia nel suo santo regno", ha scritto il club nel nord del paese sul suo account Twitter. Secondo le informazioni riportate dai media, l'argentino era morto all'interno del suo appartamento da diversi giorni, e i vicini hanno allertato la polizia a causa dei forti odori che provenivano dalla casa. Al momento le cause della morte sono sconosciute. Silguero risiedeva a Cartagena de Indias da diversi anni, lavorava come commentatore sportivo in una trasmissione locale ed è stato allenatore delle giovanili del Real Cartagena e dell'América de Cali. Il tecnico argentino ha guidato squadre di Colombia, Argentina ed Ecuador, dopo che negli anni '60 e '70 ha indossato le maglie di River Plate, Boca Juniors, Unión de Santa Fe e Colón de Santa Fe. 

03-02-2018 18:33:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA


Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. Ho capito, chiudi questo avviso