Finge di aver avuto un incidente e violenta una 16enne che l'aveva soccorso: arrestato 45enne


Questa mattina i carabinieri della tenenza di Sant'Antimo hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari nei confronti di un 45enne domiciliato a Secondigliano, indagato di violenza sessuale aggravata nei confronti di due ragazze di cui una minore di 16 anni. Le indagini sono scaturite dalle denunce delle due donne che anno subito, in due distinti episodi, verificatisi nei mesi di luglio e ottobre 2017, palpeggiamenti nelle loro parti intime e sono state costrette a toccare quelle dell'autore del fatto. Indentico nei due episodi il modus operandi. L'indagato, dopo aver simulato di essere rimasto vittima di un incidente stradale con il proprio motoveicolo, ha indotto le vittime a fermarsi e, una volta che queste gli si avvicinavano per aiutarlo, commetteva gli atti sessuali. 

13-02-2018 14:03:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA


Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. Ho capito, chiudi questo avviso