Fittava auto per compiere reati, sequestrate 1.800 vetture a Napoli


Grazie alla costituzione fittizia di una società di compravendita di veicoli per conto terzi aveva intestato 2174 autovetture alla società e 1464 a proprio nome. Auto che poi fittava a chi ne avesse bisogno per utilizzi illeciti. L'uomo, 34 anni, originario di Mugnano di Napoli, è indagato per falso e favoreggiamento. Il meccanismo è stato scoperto a conclusione di indagini coordinate dalla procura di Napoli Nord e condotte dal commissariato di Giugliano in Campania (Napoli), con la collaborazione del Servizio Centrale di Controllo del Territorio di Roma e del Compartimento Polizia Stradale per la Campania e Molise. Il Gip del Tribunale di Napoli Nord ha disposto il sequestro preventivo di 1758 veicoli. Numerose le persone che facevano ricorso alla società, prevalentemente extracomunitari. Le relative indagini, avevano già portato al sequestro di numerosi altri veicoli con intestazione fittizia utilizzati in altrettanti episodi delittuosi nella provincia di Napoli ed in altre località del territorio nazionale.

11-01-2017 15:14:51 © RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. Ho capito, chiudi questo avviso