Fratelli imprenditori investiti da un rivale in affari a Castellammare di Stabia


Castellammare di Stabia. Presi a sprangate, tirati giù dall’auto e poi investiti. Vittime di una violentissima aggressione due fratelli imprenditori di Castellammare di Stabia. Uno è ricoverato all’ospedale San Leonardo, con diverse fratture e una prognosi di 40 giorni.

L’altro è riuscito a cavarsela con meno, pur portando sul volto i segni delle botte prese. Una mattinata di ordinaria follia che ha visto gli agenti del commissariato di polizia, agli ordini del primo dirigente Paolo Esposito, riuscire fin da subito a tracciare l’identikit dell’aggressore. Un imprenditore. Eh sì, perché il motivo del raptus di follia sarebbe legato proprio al lavoro, agli affari e probabilmente a questioni di soldi.

+++ leggi l'articolo completo OGGI in edicola su Metropolis Quotidiano +++

21-04-2017 09:10:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. Ho capito, chiudi questo avviso