Gabriel Garko al prestigioso party di Mulish a Palazzo Caracciolo


L’arte sartoriale del made in Italy si ritrova in tutta la sua sapienza e la sua classe nelle creazioni Mulish, che, per la nuova collezione Spring/Summer 2017, ha scelto un testimonial straordinario in Gabriel Garko. L’uomo Mulish è elegante ma anche casual, capace di indossare l’abito giusto per ogni occasione. In questa collezione, il blu, in tutte le tonalità più spettacolari, si ritrova in giacche dalle tinte unite e in quadretti mai scontati che caratterizzano tessuti scelti e pregiati. La collezione è stata presentata nella meravigliosa cornice di Palazzo Caracciolo, in via Carbonara a Napoli, con un party organizzato da Diego Di Flora, che tra i suoi invitati vip, accolti dal patron del brand, Daniele Gervasio, ha avuto Mariagrazia Cucinotta, Alfonso Signorini, Fatima Trotta, Shalana Santana, Paola Caruso, Guendalina Canessa, Karina Cascella, Tina Cipollari, Gianni Sperti. Insieme ai colori e ai tessuti, gli ospiti hanno potuto ammirare l’attento studio delle tendenze moda, il design originale e ricercato, in ogni singola giacca, dallo stile raffinato e informale, indossata da dieci modelli e sistemata su mezzi busto in un’installazione d’arte. Nessuna passerella ma la possibilità di vedere da vicino il taglio e accarezzare la stoffa, in un’atmosfera che ha strizzato l’occhio alle press evenings newyorkesi. Come ogni party che si rispetti, anche questo ha avuto il suo brindisi e la sua torta. Una meravigliosa Giacca Mulish in 3D, realizzata dal pasticciere Raffaele Capparelli, diventato celebre per il suo babà leggerissimo.

redazione

12-03-2017 16:09:41 © RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. Ho capito, chiudi questo avviso