Gioielliere di Sorrento scopre ladro in casa, preso 22enne ucraino: aveva pistola a salve, passamontagna e coltello


Una pistola semiautomatica a salve con tre cartucce nel caricatore. Un coltello a serramanico. Un passamontagna. Manette e guanti. Oltre ad altre 50 cartucce. E’ ciò che aveva un ventiduenne ucraino che vive ad Agerola, Nazar Kinash, arrestato mentre stava tentando un furto nella casa di un gioielliere di Sorrento di 56 anni. L’imprenditore, sentiti alcuni rumori strani, si è accorto della presenza del malvivente all’interno dell’appartamento ed ha subito avvertito i carabinieri di Sorrento. Il ventiduenne - piombato nell'abitazione dopo aver forzato una finestra - ha tentato di darsi alla fuga provando a disfarsi del zainetto in cui era nascosto l’intero kit per il colpo. Il giovane è stato arrestato dai militari ed è ai domiciliari in attesa del processo per direttissima.

Salvatore Dare

21-04-2017 12:20:04 © RIPRODUZIONE RISERVATA


Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. Ho capito, chiudi questo avviso