Gragnano. Fermate sei squillo straniere, adescavano vedovi al cimitero


Un giro di prostituzione scoperto appena fuori il cimitero di Gragnano, giovani straniere adescavano anziani vedovi. Se cercare posto come “badanti” è diventato difficile, allora meglio inventarsi un diversivo e garantire agli allegri nonnini qualche minuto di piacere, ovviamente ben retribuito. Un gruppo di 6 avvenenti giovani provenienti dalla Romania, dai 18 ai 25 anni, aveva deciso di investire sugli anziani e in particolare gli uomini rimasti soli, meglio se vedovi. Davanti il cimitero le donne aspettavano e adescavano i nonnini a cui si offriva sesso in cambio di soldi. Un giro collaudato visto che, alcuni anziani, provenivano anche da Agerola e dagli altri Comuni dei Monti Lattari. Con un passaparola i nonnini avevano segnalato “le domeniche diverse” che si svolgevano a Gragnano e precisamente davanti i cancelli del cimitero. Spesso anche all’interno. Sì perché il sesso a pagamento veniva praticato anche nei bagni del camposanto. 

+++L'ARTICOLO COMPLETO OGGI SU METROPOLIS QUOTIDIANO+++

Elena Pontoriero

13-02-2018 09:30:15 © RIPRODUZIONE RISERVATA


Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. Ho capito, chiudi questo avviso