Gragnano. Sbloccato il servizio civile, 18 volontari da gennaio


Servizio Civile, tutto regolare c’è l’ok del Dipartimento Nazionale. Un procedimento che si è allungato più del dovuto e arrivato, addirittura, all’attenzione della Regione Campania che ne acquisì gli atti il 16 novembre scorso. Una bufera che si era abbattuta sull’amministrazione Cimmino e i responsabili dell’Amesci, accusati di presunti solleciti sottobanco all’indomani dell’uscita della graduatoria ufficiale. “Parentopoli”. Un macigno ricaduto sul palazzo istituzionale di via Veneto e che oggi tira un sospiro di sollievo. «Il Servizio Civile comincerà il 10 gennaio 2018. Tutto regolare. I documenti sono stati inoltrati al Dipartimento Nazionale e i 18 volontari potranno cominciare l’esperienza nei tre diversi settori». Un caos montato anche dai dubbi palesati dal gruppo di consiglieri di minoranza che avevano annunciato battaglia, con tanto di manifesto pubblico “Tutto a Gesù e niente a Maria”. 

Elena Pontoriero

07-12-2017 10:27:31 © RIPRODUZIONE RISERVATA


Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. Ho capito, chiudi questo avviso