Guerra per lo spaccio a Castellammare, De Luca ferito per errore


Michele De Luca, fratello di Antonio “vaccarella” boss della vecchia guardia della camorra stabiese, sarebbe stato ferito per errore. La sua colpa sarebbe stata quella di trovarsi al posto sbagliato nel momento sbagliato: alle 13.30 nell’androne del palazzo al civico 45 di via Gesù. E’ lì che i due autori dell’agguato di domenica mattina sarebbero andati a cercare il vero obiettivo del raid punitivo: un giovane ras del centro antico che negli ultimi anni ha acquisito sempre più potere nel panorama della criminalità organizzata di Castellammare. 

++++++++++++LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO SUL QUOTIDIANO IN EDICOLA OGGI +++++++++++++

 

 

ALESSANDRA STAIANO

12-09-2017 10:30:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA


Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. Ho capito, chiudi questo avviso