I dinosauri di Boscoreale a spasso nella preistoria


La Pro loco Boscoreale, la Ginestra, l'associazione La Fenice Vulcanica e la cooperativa sociale L'Impronta, organizzano una manifestazione che si terra' sabato 30 settembre alle ore 16:30 in piazza Pace a Boscoreale dal tema 'I dinosauri a Boscoreale, un pomeriggio a spasso nella preistoria'. Secondo quanto riferiscono i promotori "sara' un appuntamento allegro e ricco di sorprese, con dinosauri a grandezza naturale, attivita' ludiche, esercitazioni didattiche di paleontologia ed arte rupestre. L'iniziativa e' dedicata ai bambini dai 5 ai 10 anni, e' totalmente gratuita e prevede, fra l'altro, attivita' quali il trucca Dino e le foto giurassiche, nonche' un vero e proprio scavo dei fossili. Nel corso del pomeriggio i bar della piazza offriranno ai bimbi presenti una merenda 'preistorica'. L'intera iniziativa gode del patrocinio morale dell'amministrazione comunale di Boscoreale". "Noi organizzatori, con le nostre rispettive associazioni, siamo impegnati da tempo, a Boscoreale e nei comuni limitrofi, nella valorizzazione del territorio e nella costruzione di una rete di cittadini attivi e solidali. Questa manifestazione - si evidenzia - si colloca, quindi, in un percorso che prevede l'organizzazione di una serie di appuntamenti da allestire insieme a tutta la cittadinanza e indirizzati a tutte le categorie di persone presenti sul territorio, con particolare attenzione ai soggetti piu' bisognosi di attenzione, quali bambini, donne, anziani, diversamente abili e migranti. Noi siamo convinti che coniugare momenti ludico creativi a momenti didattici o di approfondimento sia il modo migliore per stare insieme, per conoscersi e per costruire un modello di socialita' e di condivisione volto allo sviluppo dell'individuo e della collettivita' nel suo insieme. L'associazionismo rappresenta, a nostro avviso, il tessuto connettivo ideale per mettere in rete le migliori esperienze e le idee piu' innovative ed interessanti, al fine di rendere la nostra citta' non solo piu' vivibile, ma anche piu' partecipata". Secondo le associazioni organizzatrici "per proseguire il percorso avviato e per migliorare la qualita' delle iniziative c'e' pero' bisogno che i singoli cittadini, a partire dai tanti che condividono le nostre aspirazioni, si facciano carico di un pezzettino dell'enorme lavoro svolto quotidianamente da chi si impegna nelle attivita' di volontariato, senza guadagnarci niente e quasi sempre rimettendoci di tasca propria. La difficile congiuntura economica e il taglio continuo dei fondi agli enti locali non mettono questi ultimi nelle condizioni di poter sostenere in modo visibile e tangibile il nostro lavoro e quello delle tante associazioni operanti sul territorio. Per fare in modo che tale lavoro continui e che si ottengano risultati sempre piu' apprezzabili c'e' bisogno quindi che arrivi il sostegno dei cittadini, un sostegno che puo' concretizzarsi iscrivendosi alle associazioni, sostenendole con un piccolo contributo o semplicemente mettendo a disposizione un po' del proprio tempo. Basta veramente poco". 

22-09-2017 12:40:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA


Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. Ho capito, chiudi questo avviso