Il cadavere ritrovato nel golfo di Napoli potrebbe essere di una donna della costiera sorrentina


Un cadavere in mare e' stato segnalato dall'equipaggio di un traghetto partito dal porto di Napoli e diretto a Ischia. Al momento della segnalazione, la motonave "Driade" si trovava a circa due miglia dalla costa. Sono intervenute cosi' due motovedette della Guardia Costiera partenopea che hanno provveduto al recupero del corpo e al successivo trasporto in banchina. Dopo i primi accertamenti da parte del medico legale e del personale della polizia mortuaria, la salma e' stata trasportata in obitorio, su disposizione del magistrato di turno, per i rilievi necessari a stabilirne l'identita' e accertare le cause del decesso. Tra le ipotesi, e' che si tratti del corpo di una 36enne scomparsa martedi' scorso da un paese della costiera sorrentina, che sarebbe stata riconosciuta da un orologio al polso da familiari. 

14-11-2017 16:48:12 © RIPRODUZIONE RISERVATA


Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. Ho capito, chiudi questo avviso