Intesa tra i Comuni dell'Agro per la bonifica dei fiumi


Nocera Superiore. Al via l’asse tra sindaci ed Enti preposti per la salvaguardia e la manutenzione dei fiumi. Ieri l’atteso incontro a Nocera Superiore, promosso dal primo cittadino Giovanni Maria Cuofano e dal collega di Solofra, Michele Vignola, per la sottoscrizione del cosiddetto Contratto di Fiume, lo strumento utile a regolamentare gli interventi che i Comuni potranno mettere in campo tramite l’accesso ai fondi europei. I comitati, intanto, scendono in campo e minacciano denunce per omessa vigilanza sullo stato di inquinamento dei fiumi.

Il summit si è tenuto alle 12 presso la casa comunale di Nocera Superiore, con i vari “attori” invitati che hanno risposto presente alla convocazione: oltre ai due sindaci promotori c’erano il primo cittadino di Cava de’ Tirreni, Vincenzo Servalli, ma anche rappresentanze di Roccapiemonte, Mercato San Severino, Pagani, Nocera Inferiore, di Ato, Arpac e Gori, nonché della Provincia di Salerno. 

+++ leggi l'articolo completo OGGI in edicola su Metropolis Quotidiano +++

21-04-2017 12:00:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. Ho capito, chiudi questo avviso