Lenovo protagonista a Didacta


In occasione di Didacta, la manifestazione internazionale dedicata al mondo dell’istruzione, tenutasi per la prima volta in Italia a Firenze alla Fortezza da Basso dal 27 al 29 settembre, Lenovo ha presentato nuovi strumenti e metodologie per la didattica finalizzati a migliorare i processi di apprendimento per la scuola dell’infanzia e la primaria. Tra di essi anche alcune soluzioni per favorire l’integrazione scolastica degli alunni con disabilità, ed altre per lo studio e la conoscenza delle lingue, realizzati in collaborazione con le più importanti realtà del settore.

La multinazionale cinese, che da qualche tempo è leader in Italia nella fornitura di tecnologie per il settore education, ha svelato in anteprima una soluzione software del Centro Studi Erickson che permette agli studenti con DSA di migliorare le proprie abilità di apprendimento mediante l’accesso sui notebook Essential V110, uno tra i più diffusi nelle scuole italiane,  ad un esclusivo ambiente di studio digitale, in cui è possibile modificare i testi, prendere appunti e sfruttare le potenzialità della sintesi vocale per favorire l’autonomia e l’efficacia del metodo di studi.

A Firenze è stata annunciata anche una partnership con De Agostini Scuola, player di riferimento in Italia nel campo dell’editoria scolastica, finalizzata a fornire corsi interattivi che guidino gli studenti nell’apprendimento progressivo delle lingue sui dispositivi Lenovo come lo Yoga Book, il rivoluzionario 2-in-1 che consente di digitalizzare gli appunti presi a mano.

Destinato sia alle scuole che ai cosiddetti maker, il Tedu1 Kit rappresenta una piattaforma ideale per impadronirsi delle tecniche di base di coding e realizzazione di prototipi. Questa soluzione, sviluppata da Teraplan e ottimizzata sul 2-in-1 detachable Miix 320, consente di unire le competenze tecniche a creatività e fantasia per realizzare prototipi di sistemi IoT. Il Kit Tedu1 comprende tre elementi: la scheda Arduino 101, uno starter kit che include una serie di accessori supplementari e un sistema di illuminazione intelligente Philips HUE.

Nello stand Lenovo è stato dato ampio spazio anche al software LanSchool, il software di collaboration sviluppato da Lenovo specificamente per la scuola, che migliora la collaborazione fra studenti e professori, consentendo di gestire tutte le postazioni PC contemporaneamente, e ottimizza il lavoro in classe.

Guido Terni, Responsabile del Settore Education di Lenovo Italia, ha dichiarato: “Siamo molto orgogliosi delle soluzioni tecnologiche presentate a Didacta che dimostrano l’impegno di Lenovo Education nel campo della formazione. Il nostro obiettivo costante è quello di preparare al meglio i giovani alle sfide del futuro e aiutarli ad acquisire le competenze necessarie ad affrontare il mondo del lavoro, ovvero creatività, capacità di risoluzione dei problemi, tecniche di comunicazione e pensiero analitico, indispensabili per competere in un mercato del lavoro sempre più globale e digitale”.

Gennaro Annunziata

02-10-2017 13:00:51 © RIPRODUZIONE RISERVATA


Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. Ho capito, chiudi questo avviso