Lezioni al gelo, studenti in piazza per protesta: denunciato il mancato funzionamento degli impianti di riscaldamento


Studenti dell'area flegrea oggi in piazza a Napoli, davanti alla sede della Citta' metropolitana per l'assenza di impianti di riscaldamento adeguati e che denunciano i disagi nel frequentare le lezioni. Gli studenti hanno evidenziato guasti e malfunzionamenti. "E' assurdo quanto sta accadendo negli istituti scolastici superiori di Pozzuoli. I ragazzi sono costretti a seguire le lezioni al gelo a causa di un disinteresse della Citta' Metropolitana a cui spetta la competenza. Il sindaco della Citta' Metropolitana di Napoli, Luigi De Magistris, e' stato sollecitato dal rientro a scuola dei ragazzi, tre giorni fa, per prendere in considerazione la situazione". Lo sostiene il sindaco di Pozzuoli, Vincenzo Figliolia. In alcune scuole i ragazzi si sono difesi dal freddo coprendosi con plaid e coperte. "Ad oggi gli alunni sono  costretti a stare al freddo e stanno saltando le lezioni. Nel caso la precarieta' dovesse continuare saro' costretto a chiedere ad organi superiori l'intervento per chiudere gli istituti fin quando non sara' rientrata l'emergenza freddo." - ha concluso Figliolia. Problemi si sono registrati anche per le scuole di competenza comunale, materne, elementari e medie. Secondo quanto denunciato dallo stesso sindaco Figliolia, sono state oggetto di un atto vandalico durante le vacanze natalizie. Li' il danno e' stato riscontrato alla ripresa delle lezioni ed e' stato posto rimedio nel giro di 24 ore.

Redazione

11-01-2017 14:36:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA


Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. Ho capito, chiudi questo avviso