Ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli, eletto il nuovo Consiglio


Sono stati resi noti i nomi dei quindici consiglieri che guideranno l’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli nel quadriennio 2017-2021. Nel pomeriggio di oggi la commissione elettorale ha, infatti, proclamato gli eletti.

Il candidato più votato, con ben 2.538 preferenze su 3.593 votanti, è risultato Edoardo Cosenza, già assessore regionale alle Opere pubbliche e alla Protezione civile e Ordinario di Tecnica delle Costruzioni all’Università Federico II.  Il suo risultato elettorale, il più alto nella storia dell’Ordine di Napoli, costituisce un primato anche fra tutti gli altri Ordini d’Italia. Cosenza sarà affiancato da quattordici colleghi, tutti espressione della lista “Ingegno Napoletano”, che lo acclameranno come nuovo Presidente dell’Ordine, nel corso della prima riunione del Consiglio che si terrà martedì 10 ottobre e segnerà il passaggio di consegne con la precedente consiliatura, guidata da Luigi Vinci, per vent’anni al vertice dell’Ordine.

La squadra di governo uscita dalle urne (nella foto con il vice presidente uscente, Paola Marone)  è composta da otto nuovi eletti e da sette componenti della precedente consiliatura. Con Edoardo Cosenza entrano dunque in consiglio i nuovi eletti Gennaro Annunziata, Raffaele De Rosa, Valentina Della Morte, Carmine Gravino, Andrea Lizza, Ada Minieri e Giovanni Alfano (in rappresentanza della sezione B dell’Albo, che raccoglie i laureati triennali). Gli uscenti confermati sono: Barbara Castaldo, Giovanni Esposito (tesoriere uscente), Massimo Fontana, Ettore Nardi, Vittorio Piccolo, Andrea Prota (segretario uscente, e secondo per numero di preferenze, con 2.173 voti), Ciro Verdoliva. Per la prima volta ben tre donne faranno parte del consiglio: Castaldo, Della Morte e Minieri.

“Sì è registrata una partecipazione decisamente elevata per questo tipo di consultazioni elettorali e senza raffronti a livello nazionale”, ha commentato Edoardo Cosenza che ha aggiunto: “Il numero dei consensi personali ricevuti e il successo di tutta la mia squadra sono dati di fatto che ci onorano e ci investono di una grande responsabilità nei confronti di tutti i colleghi per sostenere sempre meglio le aspettative degli ingegneri napoletani, che vantano una preparazione di alto livello, in tutti i settori in cui si articola la nostra professione”. Il presidente uscente, Luigi Vinci, ha evidenziato “L’ampia partecipazione degli iscritti al voto, che testimonia il senso di appartenenza della nostra categoria, e l’altissimo prestigio professionale dei colleghi eletti”.

Redazione

06-10-2017 20:24:08 © RIPRODUZIONE RISERVATA


Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. Ho capito, chiudi questo avviso