Piromane del Faito a casa, Dello Ioio: "Inaccettabile"


 «Subire così è inaccettabile». Il presunto piromane del Faito viene scarcerato e puntualmente scoppia la polemica. A innescarla è il presidente dell’ente parco regionale dei Monti Lattari Tristano Dello Ioio che, dopo la pronuncia del Tribunale del Riesame di Napoli, si sfoga su Facebook con un post al cianuro. Nel mirino torna a finire Cipriano Di Martino, il sessantenne di Vico Equense indagato per incendio boschivo colposo e che stando alla ricostruzione di Procura di Torre Annunziata e carabinieri è l’autore del rogo dell’alba di Ferragosto che ha distrutto 18 ettari di vegetazione. 

+++L'ARTICOLO COMPLETO OGGI SU METROPOLIS QUOTIDIANO+++

Salvatore Dare

13-09-2017 09:30:08 © RIPRODUZIONE RISERVATA


Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. Ho capito, chiudi questo avviso