Rifugiato politico arrivato col barcone, ecco Omar Gaye, scommessa della Juve Stabia


Alla fine ce l’ha fatta. Omar Gaye è stato tesserato dalla Juve Stabia e giocherà tra i professionisti. Il coronamento di una storia decisamente particolare. Perché Omar, 19 anni, è arrivato in Italia qualche anno fa su uno dei tanti barconi. Una traversata interminabile iniziata dal Gambia, la sua nazione d’origine. Non appena maggiorenne la scelta sofferta di partire e sbarcare il lunario lasciando la famiglia, numerosa, con un borsone carico di speranze. E’ arrivato in Italia da rifugiato politico.

Omar Gaye ha viaggiato mesi e mesi prima di sbarcare in Sicilia e nel percorso ha perso anche un suo amico fraterno che non ce l’ha fatta. Dopo qualche mese, difficile, vissuto in Sicilia il giocatore si è trasferito a Napoli. La sua passione per il calcio l’ha portato all’Afro Napoli. Una società calcistica nata qualche anno fa e che ha come obiettivo l’inserimento nel sociale di migranti. I giocatori dell’Afro sono principalmente provenienti da Senegal, Costa d’Avorio, Nigeria e Tunisia che ne fanno una delle squadre multietniche più importanti dell’Italia. 

+++TUTTI I DETTAGLI IN EDICOLA OGGI SU METROPOLIS QUOTIDIANO+++

Michele Imparato

05-08-2017 09:25:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA


Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. Ho capito, chiudi questo avviso