Rubinetti e water dorati negli alloggi popolari, ordinato lo sgombero


Grossa operazione realizzata quest'oggi dagli agenti della polizia Locale di Roma dell'USDPA insieme a personale del Casilino Nuovo della Polizia di Stato. Numerose pattuglie sono intervenute a Tor Bella Monaca, in via dell'Archeologia, per sgomberare un appartamento gia' sequestrato in passato, al quale erano stati violati i sigilli per permettere l'ingresso di nuovi occupanti. Una volta entrati, gli agenti hanno constatato che l'appartamento presentava arredamenti e rifiniture sfarzose, con maniglie dorate e elettrodomestici di lusso: al momento era presente una donna italiana con tre minorenni, che ha volontariamente lasciato l'appartamento dopo aver portato via gli oggetti personali e alcuni mobili. Data la presenza di minori, la Sala Operativa Sociale ha chiesto se la donna avesse necessita' alloggiativa temporanea, offerta pero' rifiutata. Dopo la sostituzione delle serrature e lo sgombero, l'appartamento e' stata rimesso nella disponibilita' del Patrimonio e contestualmente riassegnato ad una famiglia in lista. 

06-12-2017 21:31:06 © RIPRODUZIONE RISERVATA


Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. Ho capito, chiudi questo avviso