San Giuseppe Vesuviano, muore per infarto a 20 anni. Il calcio piange Simone Sinico


Muore nel sonno, tragedia alla Centese squadra dilettantistica del ferrarese. Simone Sinico, giovane difensore della formazione romagnola, è morto a 20 anni per un infarto avuto nel sonno. In lacrime anche la comunità di San Giuseppe Vesuviano, la città in cui è nato e cresciuto prima di intraprendere la sua avventura da calciatore.

A ricordarlo anche la squadra di calcio per cui giocava: «La Centese Calcio 1913 , con profonda commozione , si unisce al dolore della famiglia, dei parenti , degli amici, dei compagni di gioco di Simone Sinico. Una tragedia che colpisce l intera nostra comunità. Riposa fra gli Angeli, Simo».

10-11-2017 15:00:34 © RIPRODUZIONE RISERVATA


Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. Ho capito, chiudi questo avviso